Pennini calligrafici

Caratteristiche
Materiale: Acciaio
Dimensioni: Lunghezza 2,5 cm

 

0,00 

Descrizione

Pennini calligrafici  compatibili con tutte le penne Bortoletti, adatti per la calligrafia a punta fine nei vari stili calligrafici.

Di pennini calligrafici d’epoca ne furono brevettati diverse varianti, adatte ai vari stili di calligrafica.

La particolare caratteristica del pennino a punta fine è la flessibilità data dalla forma e dalla fenditura.

Questo permette con la variazione di pressione sul foglio nel tratto discendente di ottenere la particolare caratteristica di chiaro scuro visibile nel corsivo inglese.

Alla fine del 1800 le fabbriche di pennini si moltiplicarono così tanto da raggiungere una lavorazione di 10 tonnellate di acciaio alla settimana.

Le maggiori aziende inglesi di pennini erano Mitchell, Perry, Mason e Gillot, mentre le principali marche Italiane nate dopo il 1920 erano Presbitero, Ruspi, Locati e Legnani.

La forma dei pennini calligrafici deriva dal modo in qui veniva anticamente lavorata la penna d’oca. Due tagli fondamentali caratterizzano tutt’oggi la sua struttura.

Pennini calligrafici

Uno verticale per consentire la riserva di inchiostro e uno orizzontale che determina la forma della punta.

La squadratura del pennino calligrafico è di importanza fondamentale perché è ciò che conferisce caratteristiche molto diverse ai tratti di scrittura.

I pennini calligrafici a punta tronca vengono utilizzati per molti tipi di scrittura in particolare per la calligrafia gotica.

I pennini per calligrafia a punta flessibile si usano in particolar modo per la scrittura inglese e in funzione alla pressione che si esercita sul pennino più si allarga il tratto.

Al primo utilizzo il pennino calligrafico ha bisogno di essere riscaldarlo con una fiamma per rimuovere la vernice protettiva.

Una delle particolarità del pennino calligrafico è la flessibilità, grazie alla sua forma e alla sua fessura permette di variare la pressione sulla pagina.

Nei tratti discendenti, verso il basso, il pennino si allarga producendo così l’effetto chiaroscuro tipico della scrittura a mano.

Scrivere a mano e fare calligrafia elegante, ad esempio con il pennino calligrafico significa mettere il focus sulle regole di bellezza e armonia.

Essa non rappresenta più solo testo e parole, ma spaziare con la calligrafia elegante come una vera espressione d’arte.

Informazioni aggiuntive

NUMERO

1, 2, 3, 4, 5

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.